Come organizzare la borsa del mare

Cosa metto nella borsa del mare? Una domanda che noi mamme ci facciamo sempre per essere pronti a tutte le situazione che si potrebbero presentare. La mia Emma ha ormai 4 anni, quindi abbiamo abbandonato già da 2 il pannolino ed è un pensiero in meno. La mia borsa del mare è capiente ed è di stoffa così posso lavarla ed è anche morbida per sfruttarne al massimo ogni angolo. Per riporre l’occorrente dentro uso varie pochette sia in stoffa sia impermeabili a seconda dell’uso. Cominciamo dalla base: le asciugamani, io ormai mi sono fermata su quelle pieghevoli, che si arrotolano,sono leggere ma asciugano benissimo, le trovo al Decathlon e ci sono di tutte le misure e vari colori. Ne ho una grande e una più piccola. Per Emma uso il poncho con cappuccio per scaldarla e asciugarla in un attimo ed è anche comodo per il cambio del costumino. Creme solari: siamo di pelle molto chiara quindi prendo un solare per noi, uno esclusivamente pediatrico, uno stick viso e labbra, e un olio cute e capelli. Valuto sempre le offerte di inizio stagione nella farmacia di fiducia così da valutare anche il doposole da mettere dopo la doccia. Una delle pochette è dedicata solo alle creme e un pettine. In un’altra pochette metto portafogli, chiavi varie e cellulare. Un’altra con altrettante bustine ermetiche è dedicata al costume di ricambio per Emma, a volte anche 2 a seconda delle ore che trascorriamo in spiaggia (la cambio spesso per via della pelle molto delicata e soggetta a irritazioni),  carta igienica portatile (rotolo piccino che trovo alla Coop, all’interno della classica Zerotubo), salviette, una piccola asciugamano, cerotto spray, bustine piccole x eventuale spazzatura o un cambio sporco, copri water,salviettine per gli occhi e acqua termale spray. Ovviamente tutto di piccole dimensioni. E poi acqua e merenda, e giornali. Possono sembrare tante cose ma se organizzate bene e con i prodotti della giusta dimensione la borsa è comunque leggera. Ora vi starete domandando e il papà? Bhè papà ha il suo zainetto e con le mani libere porta i giochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *